FORMATO: EPUB

Il cambiamento climatico e il riscaldamento globale sono diventati la realtà della terra. Dopo decenni di inattività, il mondo alla fine soccombe alla catastrofe dell’innalzamento degli oceani e la terra è fondamentalmente cambiata. Marianna è una giovane donna umana, imperterrita nello spirito dalle difficoltà che ha affrontato nel paesaggio desolato e arido della sua terra natale e ancora sfidante alle sfide della potente classe dirigente. Ultimamente ha cominciato a sentire delle voci nella sua testa. Crede di impazzire, ma dopo essere stata fatta prigioniera da Alexandr, il forte, burbero, erede del regno dominante, si rende conto di possedere la chiave per qualcosa di molto potente, qualcosa che potrebbe salvare ciò che resta dell’umanità. Alexsandr vuole qualcosa da lei e userà tutto ciò che è in suo potere per ottenerlo. La sua testa le dice di non fidarsi di quest’uomo che dovrebbe temere, e il suo cuore è costretto a combattere contro un desiderio proibito che minaccia di distruggerli entrambi. Il tempo sta finendo rapidamente. Marianna sta combattendo tra amore e odio. È un Uomo o è una Bestia? Alla fine deve scegliere ed è una scelta che potrebbe ucciderla.

Un altro corpo era andato alla deriva quella sera. Gonfio e scolorito è stato il secondo in cinque giorni ad essere trovato nella tomba poco profonda e acquosa delle pozze rocciose. Questa era una donna. Le mancava il braccio, probabilmente strappato dalla sua presa dall’aspetto della carne marcia e lacerata che pendeva dall’articolazione della spalla come un calamaro senza vita, sono tentacoli rossi e viola che turbinano tra le onde. L’ultimo corpo era stato di un uomo. Il suo cadavere era stato completo, ma era malconcio e livido, un lato della sua faccia era crollato a causa di un colpo estremo. E prima c’erano stati altri. Una settimana prima, un piccolo fagotto, avvolto in un panno grigio e legato con uno spago, si era lavato. La persona che lo trovò era un uomo anziano. Aveva camminato da solo, cercando cibo sulla riva sotto il freddo bagliore di una luna crepuscolare. All’inizio aveva pensato che il fagotto coperto di stoffa potesse essere un tesoro, qualcosa che poteva essere venduto o barattato; così rapidamente lo tirò fuori dalla vasca rocciosa, lo posò sull’asciutto e cominciò ad aprirlo. Con il respiro eccitato srotolò lo spago annodato. Ci è voluto un po’. Era legato molto strettamente e l’uomo dovette trovare una roccia aguzza per tagliarlo in alcuni punti, ma alla fine, con un battito deciso nel cuore e un brivido nel petto, lo spago cadde a terra e il panno fu disteso. . L’uomo sbirciò nel pacco. Era buio quindi dovette avvicinarsi e tastare con le mani, ma in un attimo, rendendosi conto di ciò che aveva svelato, cadde all’indietro e anche lui, che aveva assistito a cento tragedie e molte altre brutalità nella sua lunga vita, poté non fare a meno di piagnucolare mentre la bile gli saliva in gola e la nausea gli usciva dalla bocca.
Tutti i corpi trovati finora non avevano alcun legame tra loro e nessuna causa di morte se non la violenza estrema. Ma anche se ogni morte sembrava così casuale e imprevedibile, molte persone avevano le loro teorie su ciò che era realmente accaduto e quei sospetti si stavano trasformando in paura, perché tutti sapevano che in qualsiasi momento avrebbero potuto essere i prossimi.
Poche ore dopo che il corpo della donna era stato ritrovato e la folla sulla riva si era dissipata, Marianna si diresse verso il vecchio pontile di legno. Sdraiato sul bordo, fece roteare la mano nell’acqua di mare cinque volte in senso antiorario.
“Jess! Jess! Sei qui?” ha chiamato Marianna.
Con le sue dita che fluttuavano nell’oceano scuro e increspato, Marianna attese, ma non ci fu risposta.
Dopo qualche istante chiamò di nuovo. “Jessica!”

DOWNLOAD

Easybytez